sabato 18 luglio 2015

COSE DA... RICCHI INDIANI!!

Non tutti sono nati con la camicia, ma coloro che ce l’hanno, diventano qualcosa di più di semplici ‘re’ per grazia di Dio. Ottengono l'immortalità, saranno  ricordati in racconti popolari e libri, anche decenni dopo che se ne saranno andati. E questo non solo per i loro grandi monumenti o il loro stile di vita "king-size" ma soprattutto per la loro eccentricità e le loro stranezze.

Volete sapere chi sono queste persone?


Ecco i fatti folli che ve le raccontano:

1. ROLLS ROYCE PER LA SERVITU’

Krishna Raja Wodeyar IV, il Maharaja di Mysore, aveva ordinato una Rolls Royce su misura per proteggere i suoi servitori dal sole.

Realizzata nel 1911, la vettura è andata all’asta  nel mese di agosto 2011 e ha fatto incassare ₤ 400.000. Al momento della sua morte, nel 1940, il Maharaja era uno degli uomini più ricchi del mondo e il suo patrimonio  era stato valutato circa 35 miliardi di sterline.


2. FESTA NAZIONALE

Si racconta che un Nababbo di Junagarh (governatore provinciale)  abbia posseduto 800 cani, ognuno con il proprio assistente umano personale.

E non è tutto! Quando due dei suoi cani preferiti si accoppiarono, si dice che abbia speso quasi Rs. 20-30 lakhs nella celebrazione delle loro "nozze", e che abbia proclamato quel giorno festa nazionale.


3.DIAMANTE FERMACARTE

L'ultimo Nizam (governatore del regno) di Hyderabad, Mir Usman Ali Khan ha utilizzato il "Jacob Diamond", il quinto diamante  più grande al mondo come un banalissimo fermacarte!
Il diamante è delle dimensioni di un uovo di struzzo, misura 184,97 carati,  ha un valore di oltre 5 milioni di sterline ed è attualmente di proprietà del governo dell’India.


4. RIPICCA REALE

Il Re Jai Singh di Alwar aveva ordinato una flotta di Rolls Royce solo per usarle per la pulizia e  il trasporto dei rifiuti della città.

Si racconta che il re fosse stato insultato da un venditore di Rolls Royce durante la sua visita a Londra e per questo motivo decise di acquistare e utilizzare queste auto di lusso come camion per la spazzatura!

Proprio un bel modo per dimostrare l proprio disprezzo! E la cosa ando’ avanti  fino a quando la Rolls Royce presento’ delle scuse ufficiali.


5.SPLENDORE ABBAGLIANTE

La famiglia reale di Udaipur era talmente affascinata dai cristalli che ogni cosa nel loro palazzo,  sedie, troni, tavoli e anche i ventilatori ne erano costellati.


6.GIOIELLI INESTIMABILI 

Nel 1926, Cartier ha ricevuto un baule pieno di pietre preziose e gioielli appartenenti al Maharaja Bhupinder Singh, perche’ fossero montati in stile parigino.

La creazione che ne venne fuori e’ la collana Patiala, di fama mondiale, che rimane ancoraoggi uno dei più grandi pezzi di gioielleria mai realizzati da Cartier, e forse da qualsiasi altro marchio di gioielli.


7.SPEDIZIONE DI LUSSO

Il cancello del Palazzo Lalbagh a Indore è stato realizzato a Londra, e poi è stato spedito fino a Indore!


8.ENTRATA TRIONFALE

Il primo presidente dell'India, Dr. Rajendra Prasad entro’ nel Rashtrapati Bhawan (Palazzo Presidenziale) sul carro d'argento di proprietà del Maharaja di Patiala.


9.VIAGGI DI MARCA 

Il lussoso mega-brand, Louis Vuitton, e’ sempre stato molto orgoglioso di realizzare qualcosa di unico per Jagatjit Singh, Maharaja di Kapurthala.

Jagjit Singh, avido viaggiatore, possedeva piu’ di 60 grandi bauli di Louis Vuitton nei quali teneva i suoi vestiti, armamentario e spade, turbanti, completi,  scarpe ed elaborati abiti tradizionali.


10. VENDESI PROPRIETA’

Il consolato americano a sud di Bombay in precedenza  era di proprietà del Maharaja Amar Sinh Zala di Wankaner.

Casa Wankaner fu costruita nel 1930 e si sviluppa su 10.000 yarde quadrate (quasi un Km quadrato). E 'stato venduto per Rs. 18 crore (circa 4 milioni di dollari) nel 1957 al governo americano perche’  la famiglia reale non era piu’ in grado di mantenere una proprietà così grande e di pagare l’enorme imposta dovuta. 

Un'altra proprietà, Amar sulla Firozsha Mehta Road a Bombay, appartenuta anch’essa ai reali Wanaker,  fu venduta per Rs. 19 crore (4,2 milioni dollari) al governo dell'India e ora ospita il dipartimento di cambio estero della Reserve Bank of India.


11. SCARPE SCINTILLANTI

Maharani (moglie del Maharaja) Indira Devi di Cooch Behar aveva ordinato 100 paia di scarpe,  alcune tempestate di diamanti, al produttore di scarpe italiano Salvatore Ferragamo, uno dei più famosi designer del 20 ° secolo.


12.SACRE ACQUE 

Maharaja Sawai Madho Singh II aveva ordinato ad un artigiano di Jaipur di creare due enormi vasi d'argento finissimo in modo da poter trasportare la sacra acqua del Gange con lui nel suo viaggio in Inghilterra.

I vasi furono creati fondendo 14.000  monete d'argento e senza nessuna saldatura e tutt’oggi sono ufficialmente registrati nel Guinness dei Primati come i più grandi vasi del mondo in argento purissimo.




Post più popolari